Posted on Lascia un commento

Il fasciatoio da tavolo…che non c’era!

“Sì, pronto, chi parla? Mi scusi può ripetere? Credo di non aver capito bene…”

“No, no, signora, ha capito benissimo! Sono Laura, 34 anni, mamma di Riccardo e Camilla, e la chiamo direttamente dal 2020!”.

“Non è possibile, deve trattarsi di un errore, o di uno scherzo. Io sono nata 32 anni fa, nel 1921. E adesso è il 1953”.

“Mi deve credere invece, glielo posso dimostrare”.

“Prego, allora”.

“Le faccio un esempio pratico, che ha rivoluzionato la mia vita da neo-mamma. Uno degli impegni quotidiani che mi portava via più tempo era il cambio del pannolino di Riccardo. Lui piangeva sempre, io avevo bisogno di altre 4 mani per fare tutto; in più, dovevo anche intrattenerlo. Ma adesso non è più così”.

“Senta, la faccia breve. Cos’avranno mai inventato? Un bambino che si cambia da solo?”.

“Non ancora, i neonati dei 2020 hanno ancora bisogno della mamma, per fortuna. La cosa bella è che oggi posso cambiare il pannolino di Riccardo ovunque: sul tavolo, su un mobile, su qualsiasi ripiano orizzontale. Hanno inventato Dieghino, un fasciatoio comodissimo, facile da trasportare, sicuro per il bambino o dotato di tutti gli accessori necessari a noi genitori. È dotato di alcune tasche per riporre le creme e le salviette; ha un supporto al quale posso appendere il peluche per far rilassare Riccardino; ha la bilancia e la scala metrica incorporate; ha un sistema anticaduta brevettato e sicuro al 100%. Moderno, tecnologico, avanzato; rispetto agli altri fasciatoi è avanti anni luce, quasi come questa telefonata! La cosa fantastica è che il prezzo di un fasciatoio da tavolo come DIeghino è alla portata di tutti! Incredibile, vero?

Ah, a proposito, le ho detto che il pannolino del 2020 non è in stoffa ed è usa e getta? Ma questa è un’altra storia…”.

Lascia un commento