Pubblicato il

Mamma! Questo fasciato è sicuro! Perfetto per me!

Mamma! Questo fasciato è sicuro! Perfetto per me!

Oh no, eccola, sta arrivando di nuovo! Ѐ sempre la stessa storia: mi prende in braccio, pensando che il suo amorevole bacio in fronte possa alleviare la scomodità che mi aspetta. Adesso piango, e certo che piango, così almeno capisce che sono stufo e non voglio più essere cambiato in quella vaschetta fredda e spigolosa. Lo vedo, mi sto avvicinando, mi sta sistemando. Ma… Ma questa non è la vaschetta di ieri. Cosa sta dicendo la mamma? Fasciatoio sicuro? Cosa vorrà dire? Forse è così che si chiama questo nuovo “materassino”. Dai, mamma, cambiami così mi levi di dosso questa puzza!

Fasciatoio sicuro? Forse aveva ragione mamma!

Brrr, quando la mamma mi cambia il pannolino ho sempre tanto freddo! Piango, sì sì, piango ininterrottamente così si muove a pulirmi e a mettermi il pannolino pulito. Valle di lacrime tra 3…2…1… Fermi tutti! Che cos’è questa farfalla che gira sopra la mia testa? Ohhh, anche un fiorellino, anzi due! Quante cose belle! Ed è divertente anche questa musichetta in sottofondo. Che bella ruota sopra i miei occhi, è appesa ad uno strano paletto attaccato a questo nuovo lettino. Cerco di prenderli, di allungarmi; niente, sono ancora piccolino.

<Driinn-driinn> “Ehi ciao dimmi tutto” – Ma cosa succede? Dov’è la mia mamma? Eccola laggiù. Mi ha abbandonato! Devo raggiungerla immediatamente. Con due capriole sono da lei. Aiuto, non ce la faccio. Non riesco ad andare via di qua. Forse la mamma intendeva questo quando parlava di “Fasciatoio sicuro”. Quanto dovrò rimanere da solo? Uh, ma ho già il pannolino pulito addosso. Che bello, profumo di nuovo. Ah ecco di nuovo la mammina! Cosa? Sono cresciuto 3 cm e peso 600 grammi in più? Ma come fa la mamma a sapere tutte queste cose?

Eccola, mi sta riprendendo in braccio. Ce ne andiamo già? Io stavo così bene qua. Spero di tornarci presto, questo materassino era davvero tanto comodo.

Lascia un commento